27 Luglio 2020

27-29 Settembre 2019 – Ragusa- 45esima Fiera Agroalimentare Mediterranea

Dal 27 al 29 settembre 2019 torna con un ricco programma e numeri da record la manifestazione agricola e zootecnica tradizionale del territorio ibleo, giunta ai nove lustri di vita. Focus sull'allevamento bovino da carne delle razze Charolaise e Limousine

La 45esima edizione della Fiera Agroalimentare Mediterranea-F.A.M. – presentata nei giorni scorsi presso la Camera di Commercio ragusana - aprirà i battenti al Foro Boario di contrada Nunziata a Ragusa, nella mattinata di venerdì 27 settembre (a partire dalle ore 10.30). I dati illustrati nella conferenza stampa di presentazione, secondo gli organizzatori della Camera di Commercio ragusana, annunciano che anche quest’anno si è registrato il tutto esaurito. Confermati e superati i numeri dello scorso anno che già erano stati da record.

L’incontro di presentazione si è aperto con i saluti della dirigente responsabile dell'organizzazione della F.A.M., Giovanna Licitra, che ha spiegato il significato dell’immagine grafica scelta quest’anno per promuovere la Fiera: “Ogni anno la grafica della F.A.M. riproduce un tema attuale. Per l’edizione 44 è stato presentato il tema del ricambio generazionale e dell’integrazione culturale, temi quanto mai attuali in agricoltura. Quest’anno in occasione del 60° anniversario del settore espositivo della meccanizzazione agricola, si è puntato sul tema dell’innovazione dei mezzi utilizzati per la coltivazione della terra e per l’allevamento degli animali. Abbiamo dunque messo a confronto, pur mantenendo il logo tradizionale della F.A.M., la ruota di ‘coltiviamo una terra ancora fertile’ intorno alla quale si muove tutto il mondo dell’agricoltura, dalla produzione alla trasformazione riproducendo un vecchio ed un nuovo trattore. Il nuovo vede ancora alla guida la mano dell’uomo, a significare che è ancora la sua volontà che può produrre valore aggiunto e quindi economia, nonostante l’importanza delle innovazioni tecnologiche”.  A seguire, gli interventi di tutti gli altri rappresentanti di enti e istituzioni coinvolte nell'organizzazione della manifestazione.

Il direttore generale dell’Associazione Italiana Allevatori-A.I.A., Roberto Maddé, commenta: “La 45esima edizione della F.A.M. cade in un periodo intensissimo, ricco di appuntamenti per gli allevatori di vari settori in tutta Italia. Siamo convinti che la manifestazione ragusana, con la sua tradizione e l’alto livello tecnico e di genetica soprattutto nel comparto bovino da carne, con le razze Charolaise e Limousine in costante crescita, saprà soddisfare le aspettative degli allevatori ed attirare un pubblico di addetti del settore e di cittadini interessati a vedere da vicino il valore della zootecnia isolana, sia sotto il profilo economico produttivo che di presidio ambientale, del territorio e di conservazione della biodiversità animale”..

 

    array(0) { }